La riproduzione ed il download delle immagini è vietata senza il consenso scritto di Sabrina Pezzoli

Come mi faccio conoscere?

Come mi faccio conoscere? Come trovo clienti?

Questa è una delle domande che mi sono posta almeno 10 volte al giorno nei primi mesi (scherzo, lo faccio ancora) da quando ho aperto l’attività. La mia è una situazione volendo un po’ particolare perchè opero ad Arezzo, città nella quale vivo da soli sei anni, quindi non ho un giro di amicizie tali che mi facciano da passaparola. Aggiungiamo inoltre che non ho più l’età da primo matrimonio, come capitava nel periodo tra i 24 ed i 30 anni, che andare a 4/5 matrimoni all’anno era la normalità.

E allora?

E allora niente. Ci sono portali di settore o più generici che ti danno una mano a trovare contatti. Uno dei primi a cui mi sono iscritta è stato ProntoPro anche se, devo ammettere, il fatto di dover pagare dei crediti per rispondere a potenziali clienti non mi è mai piaciuto tanto. Ma… ecco il MA: hanno cambiato metodologia di addebito dei crediti ed allora ci ho provato.

Cosa è successo? E’ successo che l’anno scorso ho portato a casa tre servizi fotografici grazie a contatti avuti tramite questo portale, quindi ho recuperato in pieno il credito che ho dovuto anticipare. Attenzione che questo non è un post sponsorizzato da loro, ma una mia opinione personale derivata dall’esperienza provata in prima persona. Mi ha fatto quindi piacere quando sono stata contattata dal loro Digital Content Manager, rispondere ad una piccola intervista che potete leggere qua sul mio inizio, sull’approccio che ho in particolare con i matrimoni. Oddio come mi vergogno io a fare le interviste, non ve ne potete rendere conto. Ma tant’è.

E se andate a leggere, mi dite cosa ne pensate? E se avete voglia di un confronto diretto, scrivetemi pure!

Comments are closed.